Leggo nel numero di marzo di The Advocate e riporto:

Il Nuovo Esercito del Popolo filippino (NPA) ha celebrato il suo primo matrimonio omosessuale lo scorso 4 febbraio. Ka Andres e Ka José si sono sposati in una radura fangosa dell’isola di Mindanao avvolti in una bandiera rossa stringendo in mano un proiettile, simbolo del loro “impegno per la lotta armata” (Philippine Daily Inquirer). Un portavoce dell’esercito regolare filippino ha dichiarato che questo matrimonio dimostra quanto i guerriglieri comunisti siano isolati dalla popolazione filippina, di maggioranza cattolica. La foto riportata dall’Advocate mostra due file di soldatesse che con i loro mitra formano un arco sotto il quale passano due uomini che si tengono per mano.

Ale

P.S. Prima di postare abbiamo controllato se Aelred ne avesse già dato notizia. Ovviamente l’ha fatto.

Annunci