Un pomeriggio di qualche settimana fa in metropolitana c’erano quattro italiane canterine. Hanno cantato ininterrottamente per 12 fermate tutte le canzoni delle colonne sonore Walt Disney, da “Biancaneve e i sette nani” a “Mulan”. E facevano le vocine dei vari personaggi, tipo i topini di Cenerentola: Svelti, svelti, ad aiutare per la festa Cenerella, dev’esser la più bella! Su diamoci da fare, e faremo un bel vestito a Cenerellaaa… I viaggiatori hanno reagito in vari modi: chi sorrideva con gli occhi luccicanti pensando alla spensieratezza e alla joie de vivre degli italiani, chi si è tramutato in una statua di sale con un’espressione di terrore negli occhi, chi alzava ogni tanto lo sguardo dal libro o dal giornale e le fulminava, chi le ha guardate un attimo appena salito, ha riso o fatto una battuta e poi le ha ignorate bellamente.

Ale

Annunci