Visto che alcuni nostri lettori (uno) ci trovano un po' troppo pascoliani ultimamente, eccovi una serie di foto dal supermercato russo sotto casa che già aveva affascinato il compianto Kartch.

Per i nostri amici filosovietici:

Per quelli come me:

Ale

Annunci