Quest’anno è comparsa questa cosa qui:

Quant’è bella! Ma che pianta è? In botanica io e Lupo siamo messi male, temo. Che dice il nostro amico GP? E la signorina M.?

Ieri pomeriggio ho anche visto un’ape che infilava il muso nei fiori lilla della nuova arrivata. Questa mattina le api che visitavano la nuova pianta erano quattro o cinque. Le api non si vedono spesso da queste parti. In realtà credo di non averne mai vista una nel nostro giardino. Ci sarà qualche vicino che si è dato all’apicultura urbana e ha installato delle arnie sul tetto?

Ogni anno c’è qualcosa di nuovo nel nostro giardino. L’anno scorso sono appunto comparse, sotto il nocciolo, queste bellissime fragole di bosco, arrivate da chissà dove. Quest’anno sono tornate e si sono pure espanse, arrivando fin sotto alla finestra della cuicna. Il figlio della ex hausmeisterin, ora hausmeister lui stesso, mi diceva qualche mese fa che ha intenzione di estirpare tutto e seminare un praticello dove chi lo vorrà potrà sdraiarsi a prendere la tintarella. Brutta storia. Addio giardino romantico tutto spontaneità, benvenuti vicini che prendono il sole sotto le mie finestre.

Ale

Annunci