O, meglio, la continuazione in forma di sentiero nel bosco (Grunewald) di Königin-Luise-Straße… Bel bosco urbano, con dentro un museo delizioso che mi ha fatto scoprire di recente il mio nuovo amichetto SS. Quartiere residenziale ricco, di quelli che votano compatti Cdu (distretto di Steglitz-Zehlendorf, sezione elettorale 606).

Passeggi un minuto nel bosco e ti rendi subito conto che gli abitanti della zona ci portano a spasso il cane. Bello, bravi. Cani di tutte le taglie, per lo più di razza. Al guinzaglio o liberi, molto ben addestrati nella maggior parte dei casi. Io adoro i cani, soprattutto i bastardi. Sono uomo da cane più che da gatto. Vorrei tanto avere un cane. Ma, porca Eva, signore e signori di Steglitz-Zehlendorf che votate compatti Cdu: possibile che non raccogliate le merde dei vostri cani per lo più di razza? O che, peggio ancora, le raccogliate con uno di quei sacchettini di plastica appositi e poi appendiate detto sacchettino ripieno alla rete che divide il sentiero dal bosco? Giuro, c’è una rete con una decina di sacchettini ripieni appesi tutti in riga uno a fianco all’altro: bianchi, neri e blu.

E poi uno dice della Weserstraße! Almeno noi proll di Neukölln te la lasciamo lì nature la merda di cane, che la pioggia prima o poi se la porta via.

Il mio nuovo amichetto SS, al quale raccontavo questa storia via chat, mi ha scritto: “A Friedrichshain abbiamo il tizio che passa con una macchinuccia munita di tubo che aspira l’escremento. Non ha una faccia felice mentre compie il suo dovere di aspiratore. È come assente”.

A questo proposito: le macchinucce pulitrici da marciapiede della BSR, munite di spazzoloni circolari e aspiratori, sono uno dei miei incubi. Mi dà fastidio tutto di loro: il rumore che fanno, la nuvola di polvere che le avvolge, l’odore di polvere, sigarette spente, foglie bagnate e merda acida che si portano dietro. Ogni volta che ne incrocio una, mi si ferma il cuore e faccio di tutto per allontanarmene il più presto possibile. Me le ritroverò all’inferno, ne sono sicuro.

Annunci