Nella stazione della metropolitana di Kottbusser Tor, sul binario della U8, il soffitto sopra la colonna Info/SOS della BVG gocciolava. Qualche anima buona, stipendiata BVG o outsourced (ma non si esclude l’intervento di un semplice viaggiatore), ha posto un bicchiere di plastica sotto la goccia.

shot with the camera of my powerful Nokia 6300

shot with the camera of my powerful Nokia 6300

Gentrify this, motherfuckers!

Il cinema Hackesche Höfe, che non frequentavo da un paio d’anni ed è stato un peccato perché ha davvero una bella programmazione e un pubblico interessante, un po’ diverso da quello dai soliti cinema d’essai di Kreuzberg o Neukölln che frequentiamo noi cinefili pigri di Neukölln, ti obbliga a salire non so quanti gradini per raggiungerlo ma ti addolcisce la salita con queste bellissime colonne jugendstil (August Endell?):

shot with the camera of my powerful Nokia 6300

shot with the camera of my powerful Nokia 6300

Per la serie: quanti tesori (scoperti o, come in questo caso, riscoperti un po’ per caso) nascondono ancora i quartieri che pensavamo ci avessero ormai nauseato?
Ma anche: ho finalmente capito come andare a capo senza che WordPress mi metta uno spazio tra un paragrafo e l’altro?

Boiserie neoclassiche (o neorinascimentali?) bianche di bar stronzo di Mitte per testare il quale mi sono travestito da persona benestante:

shot with the camera of my powerful Nokia 6300

shot with the camera of my powerful Nokia 6300

Il tempo di bere un Moscow Mule e sono scappato.

Nella stazione della metropolitana di Weinmeisterstraße (U8) ho ritrovato una vecchia conoscenza: Cindy aus Marzahn, che in realtà è di Luckenwalde, e lo so perché a Luckenwalde ho trascorso un bellissimo ultimo dell’anno.

shot with the camera of my powerful Nokia 6300

shot with the camera of my powerful Nokia 6300

E anche lì c’erano infiltrazioni d’acqua.

Il giorno dopo, in giro per Neukölln con Lupo (e qui chiudiamo, anche perché non ero più in missione per terzi), nella vetrina del negozio d’armi dove anni fa la gallerista X comprò un fucile per l’artista Y, un cane in carne e ossa incuriosito da un cagnetto che lo guardava dal marciapiede.

shot with my JVC GC-FM1

shot with my JVC GC-FM1

Annunci